Addio Carlo

Vorrei ricordarlo con una citazione che mi è sempre piaciuta tanto…

Il cretino è imperturbabile, la sua forza vincente sta nel fatto di non sapere di essere tale, di non vedersi né mai dubitare di sé.

(Carlo Fruttero e Franco Lucentini da La prevalenza del cretino)

Addio a un grande uomo, un grande scrittore, un grande torinese.

Questa voce è stata pubblicata in Cultura, Società e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Addio Carlo

  1. Marco scrive:

    Ho letto “La prevavalenza del cretino” ma come oggi così attuale.
    Se non scrivi ci sentiamo un pò orfani.
    ciao

  2. espress451 scrive:

    Spero tu abbia sentito quella sua intervista del 2010 con Fazio nella sua casa di Castiglioncello, con “lo zapping tra i libri di sera” e la frittura di paranza… Cosa hai letto di lui? Io ho amato soprattutto “Enigma in luogo di mare” e “Il palio delle contrade morte” per cui mi sono innamorata del Palio di Siena senza averlo mai visto. Ai miei studenti sono piaciuti molto due libri su cui avevamo “lavorato”, “Donne informate sui fatti” e “La Patria, bene o male”.
    A presto, Es.

  3. espress451 scrive:

    Sono talmente stordita in questo periodo che solo ora mi accorgo di averti consigliato un’intervista che è quella di cui tu posti il video!
    Tieni conto, caro Raffaele, che arrivo da una settimana di scrutini!
    Ester.
    Ps: per la prossima settimana devo cambiare scusa per giustificare le mie defaillances!

  4. Raffaele scrive:

    @Marco
    Hai perfettamente ragione. Grazie, Ciao
    @Ester
    Figurati, sei sempre super giustificata, ci mancherebbe.
    Il video che ho messo nel post è solo la 1° parte, tutti gli altri spezzoni sono su youtube e concordo con te, è un’intervista bellissima dove risalta l’ironia e l’intelligenza di Carlo.
    Non ho letto tanto dei suoi libri, 3 o 4. Il mio preferito tra quelli letti è il Palio delle contrade morte.
    Ciao, un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *