Aerei di pace

Sto ascoltando il ministro Tremonti ad Anno Zero. Dice che i conti pubblici dell’ Italia sono a posto e tutti i paesi europei ci fanno i complimenti. La manovra da 24 miliardi di €uro è solo una manovra correttiva, ma la colpa di tutti i tagli è solo della crisi economica e finanziaria. Per cui visto che le cose sono diventate complicate, o si faceva qualcosa, o cadeva l’euro. Se l’opposizione capisce queste cose, bene, altrimenti sarà peggio per tutti. Quindi non c’è problema. Gli Italiani devono sentire una cosa : abbiamo circa 3 milioni di invalidi su 58 milioni di abitanti, quindi tolti i bambini, gli invalidi sono tantissimi e la spesa per le loro pensioni è salita tantissimo. Queste le parole di Tremonti. Giusto, penso sia corretto dare la pensione ai veri invalidi e toglierla a quelli falsi, penso sia anche giusto non chiamare tutti gli anni a visita un invalido privo di entrambe le gambe, perchè è evidente che questa persona non potrà mai guarire da questa invalidità. Ma se penso a tutti i tagli possibili ed immaginabili per questa stagione di lacrime e sangue, non posso esimermi dal commentare la notizia trapelata in sordina, dell’ acquisto di centotrentuno cacciabombardieri F-35, centoventuno caccia Eurofighter e cento elicotteri NH90 da parte delle nostre Forze Armate. Costo? 29 Miliardi di Euro, 5 più della manovra correttiva di questi giorni. Si sa che senza aerei nuovi non puoi andare a fare le missioni di pace, ma almeno ditecelo chiaro. Cari italiani voi dovete stringere la cinghia, però sappiate che aerei ed elicotteri belli come i nostri non li avrà nessuno. Allora tutti avremmo avuto la consapevolezza di essere partecipi di un evento di alto spessore internazionale e gonfi d’orgoglio per la Patria avremmo fatto volentieri altri 2 buchi nella cintura, perchè si sa che, per combattere tutti i gravi problemi del nostro Paese, dalla mafia alla corruzione, dalla salute alla sicurezza, non c’è nulla di meglio di un nuovo fiammante stormo di Cacciabombardieri.

Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Aerei di pace

  1. loretta scrive:

    sai avevo sentito in radio la notizia del costo dei nuovi aerei per la nostra grande nazione che punta sui mezzi militari e taglia o accorcia l’istruzione, la cultura e la ricerca…tutta questione di scelte…scelte determinanti e mentre i settori penalizzati piangono, potremo alzare gli occhi al cielo non aspettando la manna ma…per ammirare fieri gli aerei all’avanguardia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *