Buon Natale

Un sant’uomo chiede a Dio di poter visitare l’inferno e il paradiso,
possibilmente nell’ordine.
Dio lo conduce davanti a due porte chiuse e spalanca
la prima. Al centro della stanza spicca una tavola
rotonda e al centro della tavola un pentolone da cui
emana un profumo delizioso. Ma le persone sedute intorno
alla tavola sono ridotte a scheletri. Ciascuna di
esse ha un mestolo attaccato al braccio, lo tuffa nel
recipiente per raccogliere il cibo e però poi non riesce
a portarlo alla bocca perché il manico del mestolo
è più lungo del braccio. Che supplizio atroce, pensa
il sant’uomo, compatendo gli affamati. «Hai appena
visto l’inferno», dice Dio e spalanca la seconda
porta, quella del paradiso. C’è una tavola rotonda al
centro della stanza anche lì. Al centro della tavola un
pentolone da cui emana lo stesso profumo. E le persone
sedute intorno alla tavola hanno un mestolo attaccato
al braccio che nessuna di esse riuscirà mai
ad avvicinare alla bocca. Eppure sono ben pasciute.
«Non capisco», sbotta il sant’uomo. «È semplice» – risponde
Dio -. «All’inferno gli uomini muoiono di fame
perché non pensano che a se stessi. In paradiso, invece,
stanno tutti in salute perché ognuno mangia dal
mestolo degli altri».

Questa voce è stata pubblicata in Amicizia e Amore e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Buon Natale

  1. Isabella scrive:

    Grazie per la bella favola di Natale, domani sera a cena con gli amici leggerò la storiella e questo sarà il modo migliore per scambiarci gli auguri.

  2. Quarchedundepegi scrive:

    La storiella è bella e notevole. Si può imparare.
    Contraccambio BUON NATALE.

  3. loretta dalola scrive:

    Strepitosa e fonte di riflessione anche in clima natalizio – approfitto per farti gli auguri a te e a Teo e sai che sono di parte pertanto decidi tu quali saranno gli auguri più sentiti…

  4. Raffaele scrive:

    @ Quarchedundepegi e @ loretta

    Grazie mille, siete molto cari. Un abbraccio ed un augurio speciale per questo Natale, che sia ricco di affetto, serenità e amore.

  5. Raffaele scrive:

    @Isabella
    Grazie a te e spero trascorriate un sereno Natale.
    Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *