Cappella degli Scrovegni di Giotto con un click!

Enrico Scrovegni fece costruire la cappella con lo scopo di riabilitare il nome della famiglia agli occhi della comunità e per l’espiazione dei peccati del padre Reginaldo che accumulò un’enorme ricchezza con l’attività di usuraio. Iniziata nel 1303, venne consacrata nel 1305, e in questi due anni Giotto portò a termine il ciclo di affreschi. Ora è possibile visitarla in HD grazie al progetto di haltadefinizione.com in collaborazione con il comune di Padova. Negli affreschi della cappella, ci si immerge immediatamente nella meraviglia della creazione giottesca, le pennellate dell’artista dipingono sotto gli occhi dell’osservatore le scene della vita del Cristo, partendo dalla genealogia di Gioacchino e Anna fino a culminare con la Passione di Gesù. Il registro inferiore è adornato dalle figure allegoriche di Vizi e Virtù, incastonate in pennellate marmoree. Gli eventi si leggono a partire dal registro più alto, procedendo in senso orario fino a quello più basso. Nella parte più bassa sono situate inoltre le rappresentazioni dei sette vizi e delle sette virtù. Il soffitto rappresenta il giudizio universale e nella parete dell’entrata vi è invece l’inferno. Inoltre sull’altare vi è una piccola madonna di Giovanni.

Questa voce è stata pubblicata in Cultura, Informatica e Tecnologia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Cappella degli Scrovegni di Giotto con un click!

  1. Marisa scrive:

    Semplicemente stupenda!

    Grazie. 🙂

  2. loretta scrive:

    STUPENDO l’avevo saputo anch’io ma sono contentissima che lo pubblicizzi tu, così va ad affiancarsi a Michelangelo

  3. Raffaele scrive:

    Verissimo, la tecnologia quando compie cose così spettacolari, mi lascia a bocca aperta !!!! Ciaoo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *