Emilio Fede: “meritavo di più”

Autista, casa, ufficio e 20 mila euro netti al mese. Ma non abbastanza per Emilio Fede, l’ex direttore del Tg4, che in un’intervista a La Zanzara su Radio24, si è lasciato andare a confidenze imbarazzanti. « Nel contratto con Mediaset iniziato il primo giugno c’è autista, casa, ufficio e ventimila euro netti al mese, ma neppure un euro di buonuscita dopo 24 anni. E devo fare un programma. Un contratto dignitoso, mi avrebbero dovuto dare molto di più dopo quello che ho dato all’azienda».

LA MOGLIE – Secondo Fede, 20 mila euro «sono niente per quello che ho fatto» ha spiegato, e ai dubbi dei due conduttori del programma ha precisato: «Mica sono stato lì a rubare. Non è che navigo nell’oro, non ho un appartamento di lusso. Non trasformiamo ventimila euro in un fondo ricchezza. Poi – ha aggiunto – un po’ di soldi li passo a mia moglie e a mia figlia. Non è un contratto sontuoso. Ho lavorato per sessant’anni fino a 81 anni, e nell’ultimo periodo senza prendere un giorno di ferie».

IL PARTITO –Sul suo futuro partito, l’ex direttore ha spiegato: «Voglio fare un movimento, non un partito. E quando ho visto che tutti fanno le liste e i politici si ripresentano senza aver risolto le cose allora ho pensato: adesso faccio qualcosa anch’io. E mi piacerebbe avere in lista Roberto Saviano, sì proprio lui. L’ho sempre criticato ma è uno che vale. Lo vorrei con me» ha spiegato il giornalista. «Cosa farei? Legalizzerei la prostituzione, bisogna tornare alle case chiuse, per evitare lo squallore di quello che si vede in giro. Bisogna che le prostitute paghino le tasse, di sicuro guadagnano più di me».

Questa voce è stata pubblicata in Pensieri e riflessioni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Emilio Fede: “meritavo di più”

  1. lorettadalola scrive:

    No comment – faccio fatica a trattenere il disgusto che mi rivolta lo stomaco – ciao

  2. Gibran scrive:

    Non sapevo che era separato,ma la figlia è o era sposata con il conte Borghini Baldovinetti de’ Bacci una nota casa vinicola di grande prestigio e un palazzo da sogno.Che è successo sono cascate in disgrazia e lui deve poverino pensare di nuovo alla famiglia,certo che con 2o,ooo€ sarà dura.
    Ciao Raf.

  3. Beh, è monotematico, le due cose di cui si è sempre occupato sono i soldi e le donne e perciò resta un uomo piccino, piccino come il suo padrone.

  4. Zac scrive:

    In effetti una buona uscita in Mediaset non si e’ mai negata a nessuno, ancora con le lire dettero un miliardo a Boldi per licenziarlo.

    Emilio Fede con Roberto Saviano.

    E’ la piu’ bella battuta del 2012.

    Anch’io fondero’ un movimento, adesso telefono alla Santanche’ per vedere se ci sta.

    Ciao
    Zac

  5. Carlo scrive:

    Evito, evito accuratamente di sacramentare ma una cosa voglio dirla. Fa schifo, fa veramente, profondamente, immensamente schifo! E non aggiungo altro perché rischierei la di gos fuori dalla porta! La galera gli avrei dato, per quello che ha fatto, altro che consentirgli di sputare su 20mila euro… e pure netti!

    Ciao Raffaele.

  6. Raffaele scrive:

    @Loretta
    Ma povero Emilio Fido, ma come ti fa disgusto? Pensa, magari diventa un prossimo ministro ora che entra in politica…. 🙁
    Ciao
    @Lidia
    Mamma come sei informata…..
    Hai ragione, poverino come tirerà a campare con quei 4 spiccioli di paghetta? Ma tutto il resto se l’è già mangiato al gioco?
    @Marisa
    Hai ragione, bentornata !!!!!
    @Zac
    Magari mi ci metto anche io nel tuo movimento… 🙂
    Ciao
    @Carlo
    Hai tutta la mia solidarietà in quello che hai espresso !!!!!!!!!!!
    Ciao

  7. Gibran scrive:

    Quarda che sono informata,non perchè leggo i giornaletti ma la tenuta è in una collina nella periferia della mia città.
    Ciao Raf Lidia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *