Federico Borgna

Ho conosciuto Federico Borgna nel 1999.
Lui era un giovane laureato in giurisprudenza ed io avevo bisogno di una
consulenza.

Federico all’epoca era ipovedente  a causa di una patologia che gradualmente,
negli anni, lo ha privato completamente della vista.
Come capita a volte nella vita, dal nostro incontro scaturì una
sincera amicizia che negli anni maturò in un rapporto di stima ed affetto
profondo.

In quel lontano 1999 i computer, internet e le tecnologie non erano
ancora un fenomeno di massa, ma Federico le padroneggiava con
l’abilità di un vero esperto e con la bramosia di chi sapeva
che un giorno gli avrebbero permesso di abbattere molte barriere e
di condurre una vita normale.
Un ragazzo che di fronte alle difficoltà, ha sempre contrapposto una
forza di volontà inesauribile, uno stato d’animo positivo ed un
approccio con la gente sempre schietto e sincero.

Per queste qualità tutte le persone che hanno avuto la fortuna di
conoscerlo, non hanno potuto fare a meno di stimarlo ed apprezzarlo.
Ma Federico non è solo una persona ricca di valori umani; è anche un
professionista serio e competente, un uomo che nelle sue sfide
quotidiane sul lavoro o nelle battaglie a favore delle persone
disabili ha sempre ricoperto un ruolo da protagonista assoluto.

Nel suo Blog tempo fa ha scritto : “quando si lotta e ci si batte
mettendo in gioco tutte le proprie energie lo si deve fare (ovviamente
secondo me) alla condizione (necessaria) che lo si faccia a favore di
qualcosa o di qualcuno. Farlo “contro” è faticoso, controproducente
quando non addirittura dannoso.”

È un pensiero che esprime molto della sua personalità concreta e del
suo impegno pubblico.
Una società modellata sulle necessità e sui problemi reali dei
cittadini, saprebbe rispondere efficacemente alle nuove sfide
economiche e sociali che ci vengono proposte, specialmente nei periodi
difficili come quello che stiamo attraversando.

Federico Borgna è uno dei candidati a Sindaco di Cuneo nelle prossime
amministrative del 6 e7 maggio.

Io lo sostengo, con la mia candidatura.

Federico Borgna, sarebbe un grande sindaco per la nostra città.

Questa voce è stata pubblicata in News, Pensieri e riflessioni, Politica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Federico Borgna

  1. isabella scrive:

    Scommetto su di voi, peccato che non abiti a Cuneo, vi voterei. Federico non lo conosco, dal video mi é parsa subito una brava persona, visiterò il suo Blog. Tanto di cappello a chi ha una disabilità, la supera, va oltre le barriere fisiche e psicologiche e con impegno e tranquillità d’animo si fa strada nella vita. Auguri e buon lavoro a entrambi.
    Ciao.

  2. Raffaele scrive:

    @isabella
    Grazie, purtroppo gli amici spesso non abitano dove dovrebbero…. 🙂
    Ciao, buon w.e. e un baciotto a Lorenzo

  3. Gibran scrive:

    Io sono fermamente convinta che c’è la farà,la tenacia ma soprattutto la determinazione,a non usare l’arma della sua situazione lo farà sicuramente un vincitore,comunque vada,ma gli sono vicina,anche se non sono di Cuneo.
    Ciao Raffaele Lidia.
    PS. Scusa Raf perchè alle volte non rispondi ai miei commenti?Capisco che non sono il massimo della conversazione su determinati temi e mi spiace, ma di più non sò fare.

  4. Raffaele scrive:

    @Lidia
    Cara Lidia, se qualche volta non ho risposto ai commenti è sicuramente per dimenticanza. A volte capita che per qualche giorno non riesco ad accedere al pc e quando lo faccio in mezzo ai commenti ne perdo qualcuno. ti chiedo scusa. A volte però capita che ad alcuni commenti non saprei proprio cosa aggiungere.
    Ciao e grazie x le tue visite assidue

  5. Quarchedundepegi scrive:

    Quello sembra proprio un uomo speciale che non demorde neppure di fronte a certe menomazioni. Se abitassi a Cuneo penso proprio che lo voterei.

  6. Raffaele scrive:

    @quarchedundepegi
    Caro Dottore, non sbaglieresti …..
    Ciao e grazie

  7. Zac scrive:

    Caro Raf, tutto bene a parte quel simbolo appartenente a Casini che vedo comparire sul blog di Borgna, il quale ha solo una possibilita’ per farcela:

    arrivare al ballottaggio contro Sacchetto, che non e’ l’ultimo degli arrivati e che puo’ far leva sul suo assessorato alle politiche agricole in regione, per poi fare un patto di desistenza con Garelli, che per me resta il favorito.

    Ho studiato prima di commentare…..

    Ma non ho capito se anche tu, caro Raf, sei in lista.

    Ciao
    Zac

  8. Raffaele scrive:

    @Zac
    Mamma mia che analisi…. Direi però che prevedo un ballottaggio con Garelli. A meno che Sacchetto non sfrutti i tanti arrabbiati, ma credo che il suo elettorato sia prevalente nella provincia più che in città. Si, io sono candidato nella lista civica Democratici per Cuneo.
    Speriamo bene…
    Ciao e grazie, compagno Zac

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *