Il Paese dei furbi

“Ciao Raffaele, sai che ho poi preso anche io l’Iphone4?”
No, non lo sapevo, come ti trovi?
“Bene, bene, ma sai cosa mi e’ successo?”
No, come faccio a saperlo, dimmelo tu.
“Mia moglie stava facendo il bagno nella vasca, ascoltando musica dall’Iphone e lo aveva appoggiato sul bordo della vasca”
Allora?
“L’Iphone e’ caduto nell’acqua”
Mi dispiace, si e’ guastato?
“Figurati, pensa che l’ho messo ad asciugare e poi e’ ritornato a funzionare come prima”
Beh, sono contento per te.
“Pero’ anche se era a posto, me lo sono fatto sostituire”
E perché?
“Mi dava fastidio che fosse caduto nell’acqua”
Scusa, ma come hai fatto a fartelo sostituire?
“Sono andato all’Apple Store ed ho detto che aveva problemi di ricezione”
E loro te l’hanno sostituito?
“Non subito, pensa che hanno un’apparecchio che collegano all’Iphone e questo ha un sensore che se diventa bianco, vuol dire che il telefono e’ finito in acqua”
Allora se ne sono accorti, bella figura di m… che hai fatto.
“No, no. Io ho negato tutto e gli ho chiesto di mettermelo per iscritto così che avrei dato mandato al mio avvocato e gli avrei fatto causa”
Ma tu sei pazzo!
“E sai loro cosa hanno fatto?”
Ti hanno mandato a quel paese?
“No, mi hanno cambiato l’Iphone”
E tu non ti vergogni neppure un po’?
“No, tanto l’Apple non patisce”

A questo punto non trovo altre parole o forse le avrei anche trovate ma ho preferito non pronunciarle.
Penso a tutti coloro che riescono ad ottenere una falsa pensione d’invalidità, quelli che truffano le Assicurazioni, il Fisco, ecc.
Sembra che per certa gente questo modo di fare sia un modello di vita, l’unico che concepiscono.
La speranza di poter vivere un giorno in un Paese normale non mi abbandona, ma spesso mi sorprendo a pensare che forse sono io ad essere fuori luogo o fuori tempo, chissà….

Questa voce è stata pubblicata in Informatica e Tecnologia, Società e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Il Paese dei furbi

  1. Farfallalegger@ scrive:

    No, no ci sono anche io…

  2. Raffaele scrive:

    @marisa e farfallaleggera
    Grazie, fa piacere sentirsi in compagnia, ciao

  3. isabella scrive:

    E’ facile in Italia imbattersi nel più furbo che “esiste” solo perché sta fregando qualcuno, peggio per lui. La cosa non mi tocca più di tanto, non cambieranno mai costoro, inutile star male per il loro comportamento, non serve a nulla, ognuno di noi sta percorrendo la propria strada, io bazzico da altre parti… ciao.

  4. Raffaele scrive:

    @isabella
    Ben detto, non c’è altro da aggiungere, ciao

  5. marco scrive:

    Si capisce perchè a parte poche eccezioni cerchino tutti di “fregarti”.
    Poi non lamentiamoci se il nostro tipo di società si stà disgregando.

  6. Raffaele scrive:

    @ Marco
    Ormai bisognerebbe rifondare questa società dalle fondamenta, dubito che si possa cambiare partendo dagli attuali presupposti.
    Ciao
    Ps il tizio lo conosci anche te, poi ti dico chi e’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *