Internet, candidatura al Nobel per la Pace

Abbiamo finalmente capito che Internet non è una rete di computer, ma un intreccio infinito di persone.
Uomini e donne, a tutte le latitudini, si connettono tra loro, attraverso la più grande piattaforma di relazione che l’umanità abbia mai avuto.
La cultura digitale ha creato le fondamenta per una nuova civiltà. E questa civiltà sta costruendo la dialettica, il confronto e la solidarietà attraverso la comunicazione.
Perchè da sempre la democrazia germoglia dove c’è accoglienza, ascolto, scambio e condivisione. E da sempre l’incontro con l’altro è l’antidoto più efficace all’odio e al conflitto.
Ecco perchè Internet è strumento di pace.
Ecco perchè ciascuno di noi in rete può essere un seme di non violenza.
Ecco perchè la rete merita il prossimo Nobel per la pace.
E sarà un Nobel dato anche a ciascuno di noi.

Questa voce è stata pubblicata in Informatica e Tecnologia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Internet, candidatura al Nobel per la Pace

  1. loretta scrive:

    Splendida sintesi!
    Aggiungo solo una frase tratta dal libro: “Il profeta” che credo possa contribuire all’elogio del concetto globale di condivisione e di dialogo virtuale legato a Internet.
    ” Se per la strada o sulla piazza di mercato incontrate un amico, lasciate che lo spirito vi muova le labbra e vi guidi la lingua.
    Lasciate che la voce della vostra voce parli all’orecchio del suo orecchio; Giacchè custodirà nell’anima la verità del vostro cuore , come si ricorda il sapore del vino quando il bicchiere e il suo colore sono ormai perduti” G.K. Gibran

  2. Raffaele scrive:

    Grazie Loretta per questa frase molto bella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *