Kidlogger

I keylogger sono dei semplici programmi o driver di periferica che rimangono in esecuzione captando ogni tasto che viene digitato e poi, in alcuni casi, trasmettono tali informazioni ad un computer remoto. Spesso i keylogger software sono installati nel computer da worm o trojan ricevuti tramite Internet ed hanno in genere lo scopo di intercettare password e numeri di carte di credito ed inviarle tramite posta elettronica al creatore degli stessi. Un programma di keylogging può sovrapporsi fra il browser ed il Web. In questo caso intercetta le password, comunque vengano inserite nel proprio PC. La password viene catturata indipendentemente dalla periferica di input (tastiera, mouse, microfono): sia che l’utente la digiti da tastiera, sia che l’abbia salvata in un file di testo prima di collegarsi a Internet, e poi si limiti a fare copia/incolla, in modo da evitarne la digitazione, sia questa venga inserita da un programma di dettatura vocale.
Anche in caso di connessione sicura (cifrata), se sul computer è presente un keylogger che invia le password in remoto, tali password potranno essere utilizzate dalla persona che le riceve. Non sempre però l’uso di questi programmi può avere un uso fraudolento. Mi capita sovente che alcuni genitori mi chiedano se e come è possibile sapere cosa combina al PC il proprio figliolo. Preoccupati per il mutato atteggiamento del figlio che passa parecchio tempo al pc, chiuso nella sua stanza, dubitano che qualcosa succede al pc quando non ci sono. Che siti visita, chi frequenta, con chi chatta, cosa mai si dicono? Sono tutte domande che un gentiore legittimamente si pone. A volte i pericoli non passano dalla porta di casa, ma molto più pericolosamente dalle “porte” del proprio PC. Se la situazione è davvero grave e non vedi alternative, allora potresti prendere in considerazione l’ipotesi di registrare le operazioni che avvengono nel tuo pc. In pratica un keylogger, se usato con coscienza, può aiutare a proteggere la privacy e la sicurezza del nostro pc e dei nostri cari. KidLogger è uno di questi programmi, completamente gratuito e di facile utilizzo.

Questa voce è stata pubblicata in Informatica e Tecnologia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Kidlogger

  1. Enrico scrive:

    Bello per vigilare sui nostri figli, ma attenzione alla privacy dei nostri/e compagni/e, come ben spiegato da Raf, ogni cosa creata ha sempre due facce, una legale l’altra illegale. Grazie Raf.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *