La Casta si è fermata a Cuneo (M.Gramellini)

A Cuneo, dove tutti idealmente abbiamo fatto il militare, sono seicento i cittadini che aspirano a fare il consigliere comunale. Seicento su una popolazione di sessantamila anime, poppanti compresi, significa un candidato ogni cento cuneesi. Siamo al delegato di condominio. E mica soltanto a Cuneo. Ventisette liste a La Spezia, sedici candidati per la poltrona di sindaco ad Alessandria, ottocentocinquanta aspiranti consiglieri a Catanzaro e milletrecento a Palermo. L’esperienza suggerirebbe il cinismo: ecco i soliti italiani, buoni a sputar fiele sulla Casta, in realtà smaniosi di farne parte: il titolare di un pacchettino di cinquanta voti potrà farlo pesare al momento delle alleanze, contrattando posti e prebende, alimentando spesa pubblica e familismi assortiti.

Eppure mi voglio illudere che stavolta sia diverso. Che la liquefazione dei partiti della cosiddetta Seconda Repubblica rappresenti un fatto compiuto e i rivoli della società civile abbiano ricominciato a scorrere nell’alveo secco della politica, riempiendolo di una quota inevitabile di lestofanti, mestatori e goliardi (in una comunità montana del Cuneese c’è persino la lista bunga bunga), ma anche e soprattutto di idealisti e di entusiasti. Certe liste naïf hanno nomi palpitanti: Nuvole, Esuli in patria, Politica pulita. Bene comune, I cittadini prima di tutti. E’ un flusso scomposto, in qualche caso sgangherato, ma pieno di passione politica ed energia vitale: quella che i partiti non esprimono più. La democrazia del futuro è nascosta lì in mezzo. L’augurio è che non si faccia guastare dalle cattive compagnie.

Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a La Casta si è fermata a Cuneo (M.Gramellini)

  1. loretta scrive:

    credo che lo zampino speranzoso di un uomo che vuole vedere il lato positivo abbia alimentato queste parole, io che sono una cruda razionale mente femminea, ritengo che il potere faccia gola e la facile ricchezza nobiliti nuove aspirazioni politiche – smentitemi vi prego! ciao

  2. Raffaele scrive:

    @Loretta
    Visto che in questo caso sono in gioco anche io, almeno per quanto mi riguarda posso rassicurarti. Nessuna ambizione, la speranza fprse di poter contribuire a fare qualcosa di buono…..
    Ciao, un abbraccio

  3. Gibran scrive:

    Un augurio di cuore, che finalmente cambi qualcosa in questo paese di corrotti e corruttori.
    Ciao Raffaele.

  4. Raffaele scrive:

    @Lidia
    Grazie mille, ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *