La Russa scalcia

Cosa dovremo ancora vedere prima che quel senso di civiltà ed educazione che ogni cittadino possiede nel proprio DNA, anche se in forma latente, ci porti ad urlare la pretesa di avere dei politici e dei ministri che siano persone civili, educate e non dei cattivi esempi di comportamento? La Russa sicuramente non si dimetterà, perchè così funziona oggi in Italia, ma qualcuno gli ricordi almeno che un ministro della Repubblica Italiana, ha il dovere di rispondere alle domande dei giornalisti, non rifiutarsi di farlo e prenderli a calci, capovolgendo poi le accuse. Se non si dimette, vorrà dire che le istituzioni avranno difatti sdoganato la violenza e d’ora innanzi questi comportamenti saranno leciti.

Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a La Russa scalcia

  1. Karim Gorjux scrive:

    Rideremo noi… è solo questione di tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *