La società dei magnaccioni

Avete presente i discorsi di Mario Monti? Sacrifici, tagli, tirar la cinghia per uscire dal pantano del debito pubblico tra i peggiori del Mondo?
Bene.
Nella notte fra giovedì e venerdì alla regione Lazio, Pdl, Udc, lista Polverini e lista Storace hanno approvato in commissione bilancio il seguente provvedimento.
Gli assessori andranno in pensione tutti a 50 (!) anni.
Avranno gli stipendi indicizzati(!!).
E anche gli assessori esterni avranno gli stessi vitalizi.
Solo dalla prossima legislatura (2015) si andrà in pensione a 60 anni (?).
E solo dalla prossima legislatura avverranno tagli (??).

Ma si può?

Fonte : GC Santalmassi

Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a La società dei magnaccioni

  1. lucia scrive:

    Una grande vergogna! Meglio non aggiungere altro…
    Un saluto
    Lucia

  2. Raffaele scrive:

    Più che vergogna, io direi disprezzo totale verso la gente comune, con l’aggravante che a capo di quella banda c’è una ex-sindacalista. Alla faccia dei lavoratori, come al solito.
    Ciao

  3. espress451 scrive:

    Non vorrei cominciare a parlar male…
    A presto, Es.
    Ps: meno male che non hai perso il blog e che hai ripristinato tutto. Così ho potuto tornare a trovarti!

  4. Quarchedundepegi scrive:

    Vivere a Roma dev’essere una goduria… per pochi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *