La storia del bambino che voleva diventare Batman

Ma che notizia commovente.
Negli Stati Uniti c’è un bellissimo bambino, dagli occhi di un azzurro profondo come il mare, che aveva un sogno da realizzare.
Ma c’è un brutto male di mezzo, la leucemia.
Miles, questo è il suo nome, voleva vestire i panni del suo supereroe preferito, Batman. Così più di settemila persone, fra volontari, vigili e poliziotti, insieme alla fondazione Make a wish, hanno fatto diventare realtà il suo sogno.
Miles è diventato Batkid e, con Batman al suo fianco, ha salvato la città di San Francisco ed ha anche ricevuto gli auguri dal Presidente Obama. Grazie a Dio, il piccolo sta cominciando a star meglio dopo aver fatto della chemioterapia.

Questa voce è stata pubblicata in Amicizia e Amore, Pensieri e riflessioni, Società e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a La storia del bambino che voleva diventare Batman

  1. lorettadalola scrive:

    ogni tanto una bella notizia! ciao

  2. Raffaele scrive:

    @ Loretta
    Si dovrebbe fare qualsiasi cosa per rendere felice un bambino, quando poi è ammalato di quei mali l’impossibile.
    Ciao, un abbraccio

  3. Effe scrive:

    Make a Wish è riuscita ad esaudire dei desideri stupendissimi anche in Italia!
    Certe associazioni dovrebbero avere maggiore riconoscimento… 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *