Mai sottovalutare una donna

Questa è una storia vera, ma per ovvi motivi cambierò i nomi dei protagonisti.

Gino è sposato con Chiara, ha due splendide bimbe, un bel lavoro a tempo indeterminato, un secondo lavoro in nero che svolge di sera e nei week-end ed un’amante fissa.

Chiara scopre la tresca e chiede il divorzio, senza indugi e senza ripensamenti.

Gino decide di licenziarsi dal suo primo lavoro, in fondo l’altro rende molto bene e così facendo può ulteriormente svilupparlo e cosa più importante, non avendo ufficialmente redditi, non dovrà pagare gli alimenti alla moglie ed alle bambine.

Il suo datore di lavoro, molto dispiaciuto che lui si sia licenziato, prova in tutti i modi a convincerlo di rimanere, offrendogli pure un sostanzioso aumento di stipendio.

Ma Gino non cambia idea, ha deciso di farla pagare a Chiara e va avanti con il suo piano.

Arriva la prima udienza per la separazione e davanti al giudice Gino si dichiara nullafacente e nullatenente.

Ma qui la sorpresa.

Negli anni precedenti, come un bravo ragioniere, aveva registrato su un quaderno tutte le entrate esentasse del secondo lavoro, che erano assai consistenti.

Chiara, per chissà quale istinto naturale insito nelle donne, ne aveva minuziosamente fotocopiato ogni pagina.

E davanti al giudice le ha tirate fuori, come un coniglio dal cilindro di un prestigiatore.

Il giudice pare non abbia gradito molto il tentativo di Gino di svicolare dalle sue responsabilità.

E ci è andato giù durissimo.

Gino dovrà darsi parecchio da fare per guadagnare i soldi che gli serviranno a pagare gli alimenti a Chiara ed alle bimbe.

Ora gli farebbe comodo riavere il lavoro che ha lasciato ma non è possibile, è stato dato ad un altro.

Morale della storia: le donne quasi sempre sono “avanti” a noi, anche quando noi crediamo il contrario, per cui è sempre meglio non sottovalutare una donna.

Questa voce è stata pubblicata in Amicizia e Amore e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Mai sottovalutare una donna

  1. Gino voleva vendicarsi della moglie che non ha accettato la sua relazione con un’altra donna e poi ha cercato di truffare anche le proprie figlie?
    Certi uomini sono senza vergogna!

  2. loretta dalola scrive:

    Hai messo il dito nella piaga…sto pagando da anni l’irresponsabilità del padre delle mie figlie che gira in audi con interni in pelle, rolex, e gemelli ai polsi di camicie fatte a mano, ma è nullatenente e a noi spetta la beneficenza quando si ricorda, ovviamente se senti la sua campana, afferma che non ha mai fatto mancare nulla alle figlie. Divergenze di opinione! Io non ho mai voluto mettere di mezzo le figlie e ho preferito essere povera ma non misera d’animo. Invidio l’esempio da te riportato che mi avrebbe permesso una vita faticosa ma normale. ciao

  3. Mariella scrive:

    Ciao
    Quello che proprio non mi va giù e’ il fatto che col suo comportamento danneggiava le sue figlie,che irresponsabile.
    Indubbiamente lui e’stato sciocco a sottovalutare sua moglie ma penso che la cosa poteva succedere anche in senso inverso….mai pensare di essere più furbi!

  4. lucia scrive:

    Mai sottovalutare le donne, sono tremende!!!
    Un saluto
    Lucia

  5. Raffaele scrive:

    @marisa
    E’ proprio come dici, senza dignità e senza vergogna.
    @ Loretta
    Una mia amica ha vissuto un’esperienza come la tua e quindi capisco benissimo le difficoltà che hai vissuto. Quando finisce una storia molto spesso si inizia una guerra familiare che non risparmia neppure i bambini.
    @Mariella
    Conoscendo il personaggio, gli sta proprio bene….
    @lucia
    🙂

  6. espress451 scrive:

    E’ triste comunque. Soprattutto per la fragilità di cui mostriamo sempre il lato più meschino. Per vincere. Spesso perdendo tutto. Anche il riflesso di noi stessi allo specchio.
    A presto, Ester.

  7. Semplice1 scrive:

    Si, triste e squallido..un uomo senza rossore in faccia! Uno che si stanca o non ama più la moglie si separa, ecchè cavolo ci stà o no il divorzio? Mi pare che abbiamo lottato e votato per averlo e non è ancora scaduto! Non è la fine del mondo, può succedere. Ma nò..certi ominicchi, anzi quaquaraquà (è più esatto), non riescono ad operare scelte, cercano di tenersi tutte le situazioni possibili, e, una volta scoperti, si arrabbiano pure se la moglie s’incavola. Muta e rassegnata, la vorrebbero.
    Comunque, al di là di tutto..non ci sono parole verso un padre che fa di tutto per non alimentare le proprie figlie. L’amore per i figli non finisce MAI!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *