Mi chiamo Luca ed ho 6 anni

Mi chiamo Luca ho 6 anni ed un pallone nuovo. Me lo ha regalato il babbo perchè ormai sono grande e quando torno dalle vacanze vado alla scuola dei grandi! Mi piace molto questo pallone, è un pallone vero, di cuoio, e la mamma mi ha dato il permesso di portarlo in vacanza. Peccato però che ci hanno tamponato in autostrada e siamo dovuti tornare indietro. Mio babbo è meccanico e le sa riparare le macchine ma ha detto che è meglio se la lasciamo all’officina e partiamo domani. Io allora ho pianto ma il babbo mi ha detto che domani mattina si partiva su un treno bellissimo e che avrebbe giocato con me tutti i giorni. E poi abbiamo giocato insieme alla mamma ed io allora sono stato felice.
Non vedo l’ora di partire domani, e vedere tutti i treni, e magari se c’è posto posso pure giocare un po’ nella sala d’aspetto, anche se la mamma si arrabbierà e mi dirà come sempre “ma che fretta c’è, hai tutta la vita d’avanti!”, che io mica lo capisco cosa vuol dire tutta la vita davanti, però me lo dice sempre ridendo e vuol dire che è una cosa bella avere la vita davanti!

Adesso però è ora di dormire, ho avuto il permesso di tenere il mio pallone vicino e sono felice perchè partiremo su un treno bellissimo, con il babbo, la mamma ed il mio pallone domani,da Bologna, il 2 agosto. In fondo ho tutta la vita davanti!

 

Fonte : Il Blog di S.B.

Questa voce è stata pubblicata in Giustizia, Società e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Mi chiamo Luca ed ho 6 anni

  1. zac scrive:

    Cazzo.
    Mi son scese le lacrime, lacrime di pura rabbia.

    Ciao
    Zac

  2. isabella scrive:

    Se non altro Luca ha vissuto bene il presente, era felice nei momenti dell’attesa: chi di noi sa ancora godere del tempo quotidiano? Passato e futuro ci rodono l’anima mentre trascuriamo le piccole gioie del vivere presente. Poi tutto può finire in un istante e il dopo non ci sarà mai più.
    Un ricordo a Luca e agli altri.

  3. loretta scrive:

    Accidenti, hai trovato un bel modo di dire tutto sull’evento da te ricordato – incredibili e scioccanti queste parole! ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *