Mi mandi un fax

Dopo aver visto la puntata di ieri di Striscia la Notizia ne sono certo. Quando si vuole dissuadere, scoraggiare, ostacolare qualcuno, lo strumento ideale, la scusa buona, il prendere tempo assume le sembianze del fax. Perchè a vedere come vanno le cose in questo Paese, che avrebbe la pretesa di considerarsi moderno ed all’avanguardia sotto il profilo tecnologico, sembrerebbe che in ogni famiglia vi sia un fax. Hai una lamentela da fare? mandi un fax, ti hanno rubato dei soldi? mandi un fax, ti è arrivata una fattura che non dovresti pagare? mandi un fax, soccorri un animale ferito e chiedi aiuto? mandi un fax, vuoi offrirti gratis per aiutare, soccorrere, svolgere un compito sociale in situazioni critiche? mandi un fax.

Non se ne può più.

A striscia la notizia hanno raccontato questo fatto. Nei giorni scorsi, a causa dell’alluvione che ha colpito le 5 terre, furono rivolti molti appelli pubblici con richieste di aiuto per le popolazioni ed i paesi colpiti. In particolare si chiedevano macchine di movimentazione terra per rimuovere frane, terra, ecc.

Ebbene, un generoso imprenditore della zona, desidera aiutare e contribuire con le sue macchine alla ricostruzione. Cosa fa? Prende il telefono ed inizia a chiamare, comuni, forze dell’ordine e quant’altro fino a quando gli dicono di contattare la Protezione Civile.

In un qualsiasi Paese, gli avrebbero detto: ” Venga appena può, per il momento la ringraziamo per la sua generosità e disponibilità”. Ma siamo in Italia ed allora il generoso benefattore cosa si sente rispondere? Mandi un fax con scritto cosa offre, quando come e perchè.

E poi?

Niente, assolutamente niente, nessuna risposta.

Allora questo onesto e premuroso cittadino cosa fa?

Telefona a Striscia la Notizia e racconta l’accaduto, l’unico sistema in Italia per smuovere le acque.

Interpellati da Capitan Ventosa, tutti quelli chiamati in causa sembrano cadere dalle nuvole.

Vedremo cosa succederà dopo che un pò di persone si saranno rimpallate le responsabilità, come sempre avviene in questi casi.

Penso che sia arrivata l’ora che qualcuno inizi concretamente ad assumersi le sue responsabilità. Che qualcuno paghi, concretamente anche se è un politico o lavora grazie a raccomandazioni politiche.

L’Italia ha un bisogno urgente e disperato di sbarazzarsi di incapaci, nullafacenti, parassiti ed affini.

Ultim’ora: Genova allagata da un’alluvione  dopo mezza giornata di pioggia. Già una decina di vittime. I tombini erano pieni dopo solo mezz’ora. I piccoli ruscelli sono diventati fiumi ed i torrenti mari. Sto seguendo la TV Primocanale, cercano da ore di contattare il Sindaco, un Assessore, un semplice Consigliere Comunale, ma sono tutti irreperibili. Ogni minuto arriva una telefonata da cittadini inferociti con loro.

Questa voce è stata pubblicata in Ambiente e Natura, Società e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Mi mandi un fax

  1. espress451 scrive:

    Le parole cominciano davvero a scarseggiare, come tutte le risorse. Una città messa in ginocchio dall’acqua… A presto, Ester.

  2. zac scrive:

    Ah, continuano a propinare la trasmissione del Ricci?

    E chi la conduce quest’anno, Santanche’ e Straquadanio?

    Ciao
    Zac

  3. se non fosse così drammatico ci sarebbe da ridere ma in fondo l’amministrazione in Italia è nelle mani solo di buffoni e delinquenti.

  4. Raffaele scrive:

    @Es
    Hai ragione, che tristezza !!!
    @Zac
    Intuisco che non ti sta simpatico Ricci e forse neppure la trasmissione ed i suoi conduttori. Io spesso la guardo perchè vi trovo servizi interessanti.
    @marisa
    In Liguria ( da quanto sento da parenti e amici) le amministrazioni politiche lasciano parecchio a desiderare, tanto per usare un eufemismo.
    Grazie a tutti

  5. zac scrive:

    Non solo, caro Raf, io non guardo le reti del nano da quindici anni, e sono convinto, come almeno altri due milioni di persone che fanno come me, che basterebbe che l’intero elettorato che non lo ha mai votato facesse come me, e in due mesi mediaset chiuderebbe.

    Credimi, te lo dico con il cuore in mano, avendone discusso per anni con fior di registi,
    programmi come quello di Ricci o le Iene, tanto per stare su quelli considerati piu’ “seri” rispetto alle altre stronzate del gruppo, sono cosi’ infarciti di voluti e pensati messaggi subliminali, da poterli paragonare a uno spot di forza italia.

    E una volta fallita mediaset, si risolve quasi tutto.

    A me fa’ piu’ paura Ricci di Scilipoti o Minzolini.

    Ciao
    Zac

  6. Raffaele scrive:

    Caro Zac,
    non metto assolutamente in dubbio le tue parole, anzi in massima parte le condivido. Trasmissioni di Mediaset che guardo saranno al massimo 2 o 3 la settimana e per non più di mezz’ora, anche perchè a parte Striscia e le Iene, poi c’è il nulla.
    Detto questo se Mediaset fallisse, farei festa ( ma vorrei anche smettere di pagare il canone Rai che attualmente è se si può anche peggio di Mediaset).
    Ciao e grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *