Movimento 15M: La Rivoluzione Spagnola

Non si fermano più. Dopo aver riscosso l’interesse mondiale con l’occupazione spontanea del cuore di Madrid, partita il 15 maggio, e di altre città spagnole, con manifestazioni che hanno raccolto centinaia di migliaia di giovani, gli indignados continuano la loro lotta.
Ora il movimento ha promosso una marcia che da sei regioni partirà nei prossimi giorni per arrivare a Madrid il 19 luglio.
Una carovana che toccherà 29 città .
I primi a partire sono stati gli indignados di Valencia dopo una manifestazione che ha riunito ventimila persone. Il movimento vuole entrare in contatto e spiegare alla popolazione le ragioni della protesta che ora sta coinvolgendo a varie fasce sociali e non solo prevalentemente studenti. Tutti indignati dalla corruzione, dal disagio sociale ed economico in particolare per la preoccupante disoccupazione giovanile che continua ad espandersi.
Questo in una Spagna fino a pochi anni fa indicata come protagonista di un miracolo economico ed ora morsa da una crisi che non accenna a ridimensionarsi.
Giorni fa erano stati pubblicati alcuni minuti di un filmato dello sfollamento dei ragazzi spagnoli. Questo filmato è un po’ più lungo e mi piace perchè certe immagini (che raccontano anche ciò che è successo prima e dopo) potrebbero essere state girate 10 anni fa al G8 di Genova o alla Maddalena o in Val di Susa.

Nelle piazze spagnole, chiedono le stesse cose che si iniziano a chiedere anche qui in Italia.

L’unica cosa che si può fare, come dice un cartello che compare nel filmato, è sperare che la gente inizi a disconnettersi da Matrix e apra gli occhi!
http://vimeo.com/user7251435/spanishrevolution

Questa voce è stata pubblicata in Società e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Movimento 15M: La Rivoluzione Spagnola

  1. isabella scrive:

    Secondo me ne vedremo delle belle….su scala europea purtroppo. Ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *