Povera scuola…

Su Repubblica intervista alla Gelmini che, per rimediare all’errore sul tunnel dice:
«Bastava mettere quella parola tra virgolette e aggiungere tecnologico, “il tunnel tecnologico” dentro il quale sono viaggiati i neutrini»
Sono viaggiati?
Ah, se la scuola italiana fosse più severa……

Questa voce è stata pubblicata in Società e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Povera scuola…

  1. io spero ancora in un meteorite che casca sul parlamento… :o)

  2. loretta scrive:

    E speriamo che me la cavo, con l’italiano e anche con il mestiere che faccio…
    Povera gioventù,in che mani l’abbiamo messa, speriamo solo, di levargliela presto! ciao

  3. espress451 scrive:

    E i congiuntivi dei politici, tutti convinti che trattasi di malattie oculari?
    Per non parlare della povertà e della volgarità del linguaggio. Anche questo racconta tanto del “medioevo” che stiamo vivendo… A presto, Es.

  4. Raffaele scrive:

    @marisa
    L’ho sentito spesso quando qualche settimana fa doveva cadere sulla terra quel rottame di satellite. Tutti auspicavano cadesse proprio dove hai detto tu.
    @loretta
    Se il ministro si esprime con tali grossolani errori, non possiamo sperare che le cose vadano meglio tra i comuni mortali..
    @Es
    L’avevo espresso tempo fa in questo post
    http://www.raffaelecozzolino.it/2011/01/07/la-morte-del-congiuntivo/
    Ma dopo il Medioevo odierno, verrà un’epoca migliore o andremo ancora più indietro?
    Ciao e grazie a tutte voi

  5. Marisa scrive:

    Be’, comunque il giornalista di Repubblica poteva metterci un “sic”. 🙂

  6. Raffaele scrive:

    @Marisa
    Povera Gelmini, una “tampa” dietro l’altra. Ho volutamente usato un termine dialettale piemontese che indica gaffe casereccia dovuta a poca attenzione, superficialità e dilettantismo.
    Per un ministro della Pubblica Istruzione dovrebbe bastare per seppellirsi viva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *