Sepolto vivo

Accaduto in Siria. Le immagini di questo video diffuso su YouTube e pubblicato dal Daily Mail sono terribili. L’uomo viene ricoperto di terra con delle pale da dei soldati, con ogni probabilità fedeli del regime del presidente Bashar al-Assad. L’uomo viene deriso e definito “animale” e “cane”. Le ultime parole della vittima, secondo il quotidiano britannico, sarebbero state: “Io testimonio che non c’è dio all’infuori di Allah”.

Questa voce è stata pubblicata in Religione, Video e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Sepolto vivo

  1. Gibran scrive:

    Ma l’ONU che ci stà a fare? E’ vero che portare la democrazia in quei paesi non è possibile,vedi Afganistan,Irak.Ma che il mondo intero stia quardare gli eccidi che avvengono ogni giorno in Iran è veramente angosciante.
    Ciao Raf Lidia.

  2. Quarchedundepegi scrive:

    Questo dimostra ancora una volta che la malvagità umana non ha limiti.
    Questa è una malvagità che definirei “grezza”. Ci sono poi le malvagità “sofisticate” e infine quelle “politiche”… per il bene del popolo!
    Qualcuno ha avuto occasione di leggere i miei articoli sul “diavolo disoccupato”?

  3. loretta scrive:

    ovviamente non ho guardato il filmato, mi fido delle tue parole, mi bastano e avanzano per considerare che l’essere umano in nome di “varie bandiere” commette bassezze e crudeltà gratuite che non hanno eguali – eppure ci riteniamo la razza superiore!

  4. isabella scrive:

    Mi basta la prima immagine, tutti sanno e tutti tacciono, crudeltà pura che solo gli uomini sanno compiere.
    Ciao.

  5. Raffaele scrive:

    @Lidia
    L’Onu può fare ben poco, specialmente se in quel paese non vi è petrolio o minerali prezioso….vedi Iraq, Libia, ecc
    @ Loretta, dottore e Isabella
    La crudeltà che l’uomo è in grado di esprimere è un mistero del quale non ho mai capito nessuna ragione.
    Ciao e grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *