Settimana corta

Mentre in questo periodo di crisi, la gente normale non sa più come adoperarsi per sbarcare il lunario, tra tagli alle spese di casa, rinunce o privazioni e lavoretti extra per incrementare un reddito che non basta mai,  i nostri degni rappresentanti al Parlamento Italiano, cioè quei cosiddetti onorevoli, hanno scoperto la settimana corta. Del resto mi sembra una cosa ovvia e giusta, meritando la pensione dopo soli 5 anni di residenza a Montecitorio ed alla venerabile età di 50 anni, volete che nel frattempo gli tocchi pure lavorare come noi poveri somari ? Ma no, ecco quindi che la loro settimana lavorativa si adegua al loro status, 16 ore di presenza per la Camera, 9 per il Senato. Così al mercoledì, tutti a casa, in famiglia, a ricaricare le pile dopo un paio di giorni di duro lavoro, durante il quale probabilmente si è dovuto pigiare un pulsante per votare una volta o due, e poi, vuoi mettere la fatica di non addormentarsi su quegli scranni scomodi, che poi quando ti svegli hai pure male alla cervicale? In 19 settimane, ovvero dall’inizio dell’anno, a Montecitorio le ore d’aula sono state circa 300, ovvero 16 per ogni settimana lavorativa. Che poi va dal lunedì pomeriggio (pochissimi presenti) al mercoledì, non c’è che dire, davvero notevole. Fa sorridere inoltre la proposta di ridurre il loro stipendio del 5% per farli sembrare più vicini alla gente comune che stringe la cinghia. Lungi dal fatto che dubito possa realizzarsi, siamo certi che ciò che oggi fanno uscire dalla porta, domani rientrerebbe subito dalla finestra.

Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Settimana corta

  1. loretta scrive:

    Sarà anche vero che in Senato lavorano 9 ore alla settimana, ma per fare la legge sulle intercettazioni telefoniche fanno anche gli straordinari! Con questa nuova legge noi avremmo saputo dello scandalo Parmalat un anno dopo, di Calciopoli tre anni dopo, ma soprattutto Scajola non saprebbe ancora che Anemone gli ha regalato la casa!
    Gramellini da Fazio
    Mi sembra un commento perfetto a quanto da te asserito, quindi te lo giro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *