Strauss Kahn

“Proverò la mia innocenza, nego ogni accusa fatta contro di me”

Al Direttore Generale del Fondo Monetario Internazionale è andata proprio male. Potente com’è, si fosse trovato in Italia anzichè negli USA al momento del fattaccio, probabilmente gli eventi si sarebbero svolti diversamente: Subito avrebbe ricevuto la piena solidarietà di quasi tutti i politici nostrani. Sarebbe rimasto a piede libero e nel caso di arresti domiciliari, tutti i residence e gli hotel avrebbero fatto a gara per ospitarlo. Un bel drappello di giornalisti garantisti lo avrebbe difeso a spada tratta, mentre tutti i talk show lo avrebbero ospitato, affinchè potesse proclamarsi innocente e diffamare la povera vittima. I giudici sarebbero stati immediatamente insultati e ricusati e la sua immagine politica ne avrebbe tratto beneficio. Insomma, non avrebbe rischiato 70 anni di galera, ma avrebbe portato a casa il culo sano e salvo. Non c’è che dire, gli è andata proprio male.

Questa voce è stata pubblicata in Politica, Società e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Strauss Kahn

  1. che schifo di paese è il nostro!

  2. marco scrive:

    Fanno schifo queste persone !

  3. loretta scrive:

    Va evidenziato che in America tra l’accusa e i provvedimenti della giustizia sono intercorse pochissime ore, segno evidente che in quel Paese non è una questione di morale ma di lucidità di analisi: il privato riflette automaticamente il pubblico e se tanto di da tanto…ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *