Tutti a casa…..

Ci aveva detto fin dal 1994 che il suo era il miglior governo d’Italia del dopoguerra.
Abbiamo scoperto a nostre spese che non era vero.
Improvvisamente il 14 luglio scorso, ci siamo ritrovati sul Titanic, parola di Tremonti, che disse testuale: “se si fa naufragio va sott’acqua anche la prima classe”.
La verità è che la favola di Berlusconi “statista” è arrivata al capolinea.
È rimasto il bottegaio che è.
Come un venditore di brillantina che fa ricrescere i capelli, ha fatto promesse che non poteva mantenere.
Solo per vincere le elezioni. Mai una riforma necessaria al Paese, non la riduzione del debito pubblico, non lo sviluppo del lavoro e dell’economia.
Solo le leggi ad personam: il processo lungo, la prescrizione breve, l’immunità, la Cirielli, i condoni, gli scudi fiscali ecc.

Ma adesso la realtà vera dell’Italia ha preso il sopravvento sulla sua realtà virtuale.
E siamo tutti con l’acqua alla gola
Sia ben chiaro: neanche l’opposizione è all’altezza.
Neanche l’opposizione dice la verità agli italiani.
Le contraddizioni e le divisioni del PD, la debolezza delle sue posizioni, gli scandali, sono la migliore polizza sulla vita del centrodestra.
Purtroppo, ma nonostante questo è comunque ora di far sentire la nostra voce, con forza diciamo basta !
Che vadano tutti a casa.
Che ci ridiano il nostro futuro ed una speranza vera per tutti.

Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Tutti a casa…..

  1. isabella scrive:

    Sante parole, ma secondo te in circolazione esiste ancora qualcuno “candido come un giglio” che non abbia approfittato della propria carica per avere qualche vantaggio economico durante il proprio mandato? Per cui mandiamoli pure via a calci nel sedere tutti quanti, con la speranza di poter dare il prossimo voto a persone nuove, capaci e preferibilmente oneste.
    Chiedo forse troppo?

  2. Raffaele scrive:

    @isabella
    Un sistema democratico per sbarazzarci di tutte queste facce “note” da decenni ci sarebbe… basterebbe non votare alcun partito nelle cui liste questi tizi sono presenti, del resto i piccoli partitini non mancano certo…..poi sperare che i nuovi non siano lì solo per interessi personali… (questo è un pò più difficile..)
    ciao

  3. marisa scrive:

    il problema reale è il sistema elettorale attuale che non ci permette di scegliere chi ci governerà, ma io mi chiedo gli elettori del nano come fanno a sostenerlo ancora pur essendo derubati anch’essi?

  4. il precedente commento è mio (l’altra)

  5. loretta scrive:

    Bellissime parole e bruttissima situazione – un futuro incerto ci attende dove le uniche certezze saranno i sacrifici che affronteremo – speriamo solo di chiudere il capitolo storico e riaprierne un altro NUOVO – ciao

  6. Zacforever scrive:

    Illustre, mi sono stampato questo post e l’ho messo nella tasca sinistra dei miei
    Jeans preferiti, pronto a leggerlo in ogni dove, ad alta voce.

    Umilmente ringrazio,

    Ciao
    Zac

  7. Farfallalegger@ scrive:

    Dimmi quando avverrà che organizzo una festa ☻ ♪ ☼

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *