Una giornata ad Imperia

Ieri, trovandomi a trascorrere la giornata nella bella cittadine ligure, capoluogo dell’omonima provincia, all’ improvviso nella mente si è fatta strada una domanda : il geom. Scajola, ex ministro, da qualche mese rintanato nel suo feudo, Imperia per l’appunto, avrà scoperto poi se qualcuno gli donò quei 900.000€ per l’acquisto del mezzanino con vista sul Colosseo? Perchè, non avendone più sentito parlare, quasi me ne ero dimenticato, quelle parole pronunciate a Porta a Porta : ” Se scoprissi, che qualcuno, a mia insaputa, mi ha donato 900.000€ per l’acquisto della casa, darei mandato ai miei avvocati affinchè disdettino il contratto”. Quanto mi ero divertito, non ridevo così tanto da quando guardavo i film di Stanlio e Ollio e sì che erano divertenti. Così girando per la città, un caffè in un bar, un gelato artigianale lungo il corso, ho provato a chiederlo ai suoi concittadini. Le risposte : generalmente dei no comment, ma con un sorrisetto in sottofondo che era eloquente più delle parole. E bravo il nostro ex ministro, ci faccia poi sapere gentilmente come va a finire, se scoprirà l’anonimo benefattore e se i suoi avvocati avranno disdettato l’acquisto del mezzanino.

Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Una giornata ad Imperia

  1. loretta scrive:

    Simpatico modo per conficcare il dito nella piaga della nostra attuale politica, ricca di ingenue vittime che subiscono il torto della visibilità e che non riescono più a tenere i propri intrallazzi giù nel buio della disinformazione. Quanta solidarietà da parte mia che mi sveglio ogni mattina con donazioni da gestire e delle quali non so chi ringraziare…

  2. Raffaele scrive:

    Accipicchia Loretta… c’è così tanta gente che dona? Mi hai dato uno spunto per il prossimo articolo, le donazioni dei miliardari americani, da Gates, a Buffett, Rockfeller ed altri, e quelle dei miliardari italiani, ah dimenticavo, in Italia miliardari non ce ne sono… almeno per il fisco…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *